Crumble di pere e amarene

Il crumble di mele è un tipico dolce inglese, inventato durante la Seconda Guerra Mondiale. Al palato ricorda la torta di pane che le nostre nonne preparavano con pane raffermo e frutta, mescolati e conditi con burro e zucchero. Il crumble al posto del pane prevede l’uso di farina.

La  ricetta del crumble è semplice e spartana e proprio per questo consente innumerevoli variazioni, in base alla stagione e al gusto personale, per cui è possibile sostituire le mele con altra frutta e aggiungere frutta secca e spezie a piacere. Indispensabile, secondo me, è l’uso del tegame di coccio per la cottura. Tutte da inventare sono anche le salse di accompagnamento. Tradizionalmente il crumble è accompagnato dalla crema inglese, ma secondo me è ottimo anche con gelato o panna montata.

Quella che vi posto è una rivisitazione del crumble classico con pere e amarene.

La ricetta

Ingredienti per la composta

  • 3 pere, della varietà Kaiser o Abate
  • la punta di un cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di zucchero di canna
  • 20 g di amarene disidratate

Ingredienti per il crumble

  • 60 g di farina 00
  • 25 g di zucchero di canna
  • 40 g di burro freddo
  • una manciata di frutta secca a piacere: noci o nocciole
  • la punta di un cucchiaino di cannella in polvere

Lava e taglia a pezzi irregolari le pere e aggiungi le amarene disidratate. Aggiungi anche lo zucchero e la cannella, poi mescola bene il tutto. Cuoci nel coccio per 5 minuti, rimescolando di tanto in tanto.

Intanto prepara il crumble. Mischia farina, zucchero e cannella insieme, poi aggiungi il burro e impasta con la punta delle dita fino ad ottenere delle briciole (crumbs significa appunto briciole). Aggiungi all’impasto della frutta secca tagliata fine e amalgama bene. Poi spargi il crumble sulle pere senza compattare!

Inforna per 15 minuti a 180°C. La crosta deve assumere un bel colore dorato-bruno.

Servi il crumble tiepido con una crema inglese o pallina di gelato alla crema o panna montata.

Rispondi