Soufflé di purè di patate, pancetta affumicata e formaggio

Col purè di patate avanzato mia nonna era in grado di preparare diversi contorni sfiziosi. La sua consistenza, il sapore e il colore lo rendono una base di partenza umile e versatile, per creare ad esempio dei soufflé ripieni di pancetta affumicata e formaggio. Ecco la sua ricetta, semplicissima e golosa.

Soufflé o flan?

Il soufflé e il flan (o sformato) vengono cotti in forno, ma il soufflé è cotto a bagnomaria. Il soufflé, una volta cotto, va subito servito perché potreste correre nel rischio che si sgonfi, mentre la sua caratteristica è proprio questa.

La ricetta

Ingredienti per 6 persone

  • 50 g di pancetta affumicata a cubetti
  • olio di semi
  • 1 cipolla piccola
  • 500 g di purè di patate
  • 2 uova (prima di partire separate i rossi dagli albumi)
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 50 g di burro fuso
  • 50 g di asiago
  • sale
  • noce moscata
  • burro e pangrattato per foderare gli stampi di ceramica

Preparazione

Soffriggere in una padella con poco olio la cipolla tritata, poi aggiungere la pancetta affumicata e fatela rosolare. Spegnete e lasciate raffreddare. Mescolare bene il purè con i rossi d’uovo, il parmigiano, il burro fuso, il sale e la noce moscata. Montate i due albumi a neve e incorporate al purè usando la frusta. Imburrare 6 stampi di ceramica, cospargerli di pangrattato e riempirli a metà con la farcia di purè, facendo col cucchiaio una piccola concavità.  Mettere un po’ di pancetta rosolata e un po’ di asiago a cubetti nella concavità e coprite con altra purea. Infornare a bagnomaria per 20 minuti a 180°C. Quando i soufflé saranno cotti, attendere 5 minuti prima di sformarli direttamente nei piatti oppure serviteli nello stampo di ceramica. Senza accompagnamento sono buoni, e con un contorno di funghi, o uno spezzatino di carne, o dei formaggi misti sono ottimi!

Rispondi