L’erbazzone reggiano: la ricetta e le origini #1

Cibo antico e modernissimo, l’erbazzone è la massima espressione della cultura gastronomica di Reggio Emilia e della sua provincia. Formata da due dischi di pasta che racchiudono un ripieno di bietole e parmigiano-reggiano, questa torta salata che sa di campagna e di primavera è un perfetto antipasto, uno spuntino sostanzioso, un piatto unico adatto ai pic-nic… Continua a leggere L’erbazzone reggiano: la ricetta e le origini #1

Lezioni di cucina napoletana: ‘a mulignana a scarpon

Secondo appuntamento con le lezioni di cucina tipica napoletana. Con ‘o scef Luigi Balestriere ai fornelli e io a prendere appunti e a fotografare, ieri sera abbiamo fatto ‘e mulignane a scarpon o mulignane a varchetella. In italiano sarebbero le melanzane a barchetta, ma volete mettere mangiarsi una banale e noiosissima “melanzana a barchetta” e una goduriosa e ignorantissima… Continua a leggere Lezioni di cucina napoletana: ‘a mulignana a scarpon

La pasta alla Norma: 4 segreti per non sbagliare

Car* amic* buona domenica! Avete già pranzato? Io mi sono messa ai fornelli tardi, ma quanto meno mi sono dedicata a un grande classico della cucina italiana, la pasta alla Norma, un piatto che sa di ferie e di vacanze in un’esplosione di colori, gusti e profumi estivi! Gli ingredienti sono pochi e comuni: pasta corta (io voto… Continua a leggere La pasta alla Norma: 4 segreti per non sbagliare

Stuzzichini e antipasti pugliesi

In settimana ho partecipato a una cena a tema nella sede di Bologna della Food Genius Academy sulla cucina pugliese tra tradizione e innovazione. La formula prevedeva la partecipazione di 4 cuochi, ognuno dei quali proponeva la rielaborazione di un piatto tipico trentino. I commensali, durante la degustazione, dovevano valutare i piatti sulla base di alcuni parametri e… Continua a leggere Stuzzichini e antipasti pugliesi

Di cavoli e trombe d’aria

Storie di chi la cucina la vive da dentro, rischiando spesso di esserne buttata fuori, giorno 50 Maria Cristina è quel che si dice un’infermiera del cavolo! Dieci giorni fa una tromba d’aria e grandine è passata su Malalbergo e Bentivoglio e ha spampanato i suoi cavolfiori, i cavoli cappuccio, i cavoli neri, i radicchi… Continua a leggere Di cavoli e trombe d’aria