Torta allo yogurt con gelatina di more e lamponi

Oggesù che caldo! Chi ha voglia di accendere il forno? Eppure la voglia di qualcosa di dolce e fresco si fa sentire… E allora che fare? Una torta fredda allo yogurt, naturalmente! Fresco, dolce, pastoso e croccante al punto giusto, questo tipico dessert estivo ha un sacco i vantaggi!

E’ delicatissimo grazie alla presenza dello yogurt e della panna montata. E’ fresco al palato grazie alla scorza di limone. Si prepara senza cottura e in pochissimo tempo. Può essere tranquillamente preparato anche il giorno prima. E’ il dessert perfetto per concludere un pranzo o cena estiva o per occasioni speciali (tipo l’ultimo giorno di lavoro prima delle ferie).

Oddio, uno svantaggio ce l’ha: finisce subito!

Ingredienti e preparazione per una tortiera da 20 cm. di diametro

Per la base

  • 200 g. biscotti tipo Digestive
  • 90 g. burro

Iniziate dalla preparazione della base. Fondete il burro in una casseruola sul fuoco o in microonde e frullate i biscotti nel mixer. Versate il burro sciolto nei biscotti sbriciolati e mescolate bene in modo da ottenere un composto omogeneo. Prendete una tortiera da 20 cm. di diametro e, con un cucchiaio, create la base di composto di biscotti, pressando bene sul fondo. Trasferite la tortiera in frigorifero per circa 20 min.

Per la crema allo yogurt

  • 400 g. di yogurt bianco naturale
  • 65 g. zucchero a velo
  • la scorza di un limone non trattato
  • 200 ml. panna fresca
  • 15 g. di colla di pesce

Passate alla crema di yogurt. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Montate a neve la panna (deve essere ben fredda) lasciando 2 cucchiai di panna liquida da parte. In una ciotola mettete lo yogurt (lasciatelo prima un po’ a temperatura ambiente, perché se è troppo freddo a contatto con la gelatina potrebbe fare grumi), zucchero a velo, la scorza di limone e mescolate bene per amalgamare bene gli ingredienti. Unite la panna montata e incorporatela al composto delicatamente con la frusta. Scaldate in un pentolino 2 cucchiai di panna che avete precedentemente lasciato da parte, strizzate la gelatina ormai ammorbidita e fatela sciogliere nella panna calda senza portare ad ebollizione. Unite alla crema di yogurt e panna il composto tiepido di gelatina mescolando bene. Distribuite il composto sulla base di biscotto. Livellate la crema e mettete in frigorifero per almeno 2 ore.

Per la gelatina di more

  • 300 g. di more di rovo
  • 60 g. di zucchero
  • succo di limone
  • 7 g. di colla di pesce

Preparate adesso la gelatina alle more. Ammorbidite in acqua fredda per 10 minuti la colla di pesce. Lavate le more e mettetele in un pentolino con lo zucchero e succo di limone. Scaldate il tutto a fuoco basso fino a che le more si saranno un po’ disfatte dopodiché frullate il tutto con minipimer e passate al setaccio. Mettete da parte un bicchierino di salsa che vi servirà per la decorazione. Strizzate la colla di pesce e ponetela nella salsa di more ancora calda, mescolando bene fino a che si sarà completamente sciolta. Fate raffreddare e con un cucchiaio versate la gelatina di more sulla base di crema allo yogurt. Raffreddate in frigorifero per almeno 2 ore fino a quando la gelatina si rassodi bene.

Decorate con alcuni lamponi e foglie di menta e melissa.  Servite la vostra torta fredda allo yogurt con gelatina di more e lamponi direttamente nella tortiera.

Rispondi