Tacchino tonnato

Il tacchino tonnato è una versione rivisitata, più economica e più leggera, del classico vitello tonnato. Il tacchino tonné è ideale come antipasto ma è anche un secondo piatto perfetto da preparare tutte quelle volte in cui si ha poco tempo o poca voglia di cucinare, ma non si vuole rinunciare al gusto e al sapore.

Continua a leggere

Fegatelli nella rete

I fegatelli nella rete sono un fossile della cucina bolognese. Erano un piatto tipico di dicembre quando in campagna “si faceva la festa al maiale”. Il fegato e le altre frattaglie venivano consumate subito, cucinate in modo solo apparentemente povero.

Continua a leggere

Arrosto di maiale con albicocche

Vuoi fare bella figura con parenti e ospiti portando in tavola un secondo scenografico ma senza impazzire ai fornelli? L’arrosto di maiale con le albicocche è quello che stai cercando!

Continua a leggere

Antipasto di fegato con gocce di Chianti

I piatti a base di fegato di maiale sono gustosi e genuini, come le trattorie di campagna che un tempo li servivano abbondantemente salati e pepati, perché provocassero un “ritorno di sete” e, quindi, invitassero a ordinare dell’altro vino. Per partecipare al food contest #BaccoNatale sono tornata alle radici e ho rivisitato in chiave contemporanea e festaiola tre piatti della tradizione bolognese. Ne è nato un antipasto adatto al pranzo di festa: un fegato di maiale in tre modi con gocce di Chianti classico.

Continua a leggere

Lonza farcita di prugne e noci

Ehi bentrovati! Finalmente ho tempo di scrivere! La scorsa settimana sono stata impegnata nella realizzazione di un Cooking Team Building insieme al mio amico Fabrizio Lovison, che vedete qui in foto. Di cosa si è trattato? Di un gioco a squadre, che si svolge in un “altrove” rispetto all’azienda e stimola la capacità di lavorare in gruppo per…

Continua a leggere

Tagli di carne bovina

Ieri sera al ristorante abbiamo parlato di carne e di tagli. Il pretesto è stato il filtraggio del brodo, che è venuto di un bel colore ambrato perché Mario c’ha messo pure quel taglio di bovino che mia nonna Norina chiamava gommosa. Mario la chiama campanello e il mio macellaio la vende come cappello del…

Continua a leggere